Broccato e damascato

Broccato e damascato: tessuti pregiati per capi raffinati


 

I tessuti broccati e damascati rappresentano la scelta di molti designer per la collezione autunno / inverno 2018-2019. Solitamente associati alla tappezzeria e dal sapore retrò, broccati e damascati tornano ancora una volta a sfilare sulle passerelle di alta moda, donando un tocco comfy chic a capi lineari.

Ma vediamoli nel dettaglio. 

Le caratteristiche del broccato e del damasco

Damasco
Il damasco è un tessuto che si caratterizza per lucentezza e reversibilità.
Tessuto operato a grandi disegni; il fondo e costituito da un’armatura in raso leggero e i motivi in raso pesante, con un effetto di chiaroscuro.
Si dice invece damascato quel tessuto simile al damasco, ma realizzato con filati di differenti colori: l’effetto di lucido-opaco viene amplificato dal contrasto cromatico.

Broccato
Tessuto di grande pregio, tradizionalmente in seta, con armature di fondo semplici o complesse, che presentano ricchi effetti di disegno, ottenuti inserendo tramite piccole navette o spolini, una o più trame supplementari in oro, argento o seta che limitano la loro azione agli effetti di disegno che devono produrre.

Differenza
La differenza tra tessuti broccati e damascati sta nel lato B: mentre i tessuti damaschi sono reversibili, i tessuti broccati presentano sul rovescio i fili del disegno che si staccano nettamente dal fondo.
Per la realizzazione dei tessuti broccati le navette che ne muovono i fili vengono utilizzate solo dove deve essere creato il disegno, per questo la trama del broccato non va da un estremo all’altro del tessuto come per il damasco, ma è interrotta.

Tendenze moda 2018-2019

Le sfilate 2018 dettano nuove e sorprendenti tendenze in fatto di tessuti broccati e damascati. Questi tessuti “tappezzeria” tornano in auge per creare capi barocchi e scintillanti in grado di illuminare e impreziosire ogni outfit.

I look serali acquistano lustro e pregio grazie alle trame orientaleggianti tessute sui lunghi abiti da sera realizzati da Jeremy Scott per Moschino; soprabiti in stile broccato impreziosiscono le passerelle di Gucci e Kenzo; angeli damascati spopolano alla sfilata di Dolce & Gabbana; Erdem propone elegantissimi vestiti lunghi lavorati in velluto devoré.

f:newtess

News precedenteUna prima occhiata alle principali indicazioni ...
News successivail tessuto del futuro. North face